mercoledì 25 maggio 2016

MI RICORDO di Paola Capriolo

edizione: Giunti
anno: 2015 

Un romanzo a due voci, il racconto di due donne molto diverse, una madre e una figlia che ci raccontano una storia fatta di incmprensioni, violenze e segreti.

Queste due storie si incontrano e implodono quando Sonja, la figlia, torna nalla casa della sua infanzia per prestare servizio ad un uomo anziano ed invalido che nel frattempo ne è diventato il proprietario.


Tra un incombenza e l'altra, girovagando per le stanze che l'uomo ho ha mutato, ritrova le vecchie lettere che sua madre scriveva ad uno scrittore, poeta conosciuto da ragazza e del quale era fortemente affascinata.
Queste lettere scritte negli anni trenta svelano a Sonja l'intimo della madre, Adela, dove racconta  gli anni di entrata in vigore delle leggi raziali e lei figlia di un medico ebreo inizia a subire limitazioni alla propria libertà fino alla deportazione in un campo di lavoro, dove sopravvivrà grazie alla sua bellezza.

Sonja in queste lettere incontra finalmente sua madre che per lei è stata sempre distante, chiusa nei suoi tormenti, fino al tragico epilogo consumato proprio nel giardino di quella casa.

C'è un triste confronto fra Sonja che in queste lettere ritrova le memorie di sua madre mentre accudisce un uomo alla fine dei suoi giorni, che sta invece dimenticando ogni ricordo e nei deliri parla della sorella e della sua vita da ragazzo; ricordi spesso speculari a quelli di sua madre.

Un Cuore nel Sole