martedì 3 febbraio 2015

NIENTE E' COME TE di Sara Rattaro

edizioni: Garzanti
anno 2013

Un difficile racconto a due voci della separazione fra un padre e una figlia.

Francesco si separa dalla moglie danese e lei scappa portandosi via la loro bambina, Margherita ancora piccola. Nonostante le battaglie legali, Francesco non riesce a vedere sua figlia e a mantenere un rapporto con lei.
Solo a seguito della morte della madre, finalmente riesce a riportare in Italia Margherita che é ormai adolescente e per lui quasi una sconosciuta. Ma quell'amore che lo ha sorretto nei lunghi anni di lontananza ora lo aiuterà ad avvicinarsi a lei e a ricostruire la loro famiglia.
Questo romanzo è scritto con molto sentimento pur senza addolcire l'aspetto più crudo e nostalgico, l'amarezza della separazione e dell'impotenza di fronte alle leggi.
Il ricordo dopo ogni capitolo di persone protagoniste di situazioni analoghe lo rende ancora più immerso nella realtà paradossale che descrive.
Un libro che denuncia le carenze della legislatura internazionale che ancora oggi, che il numero delle separazioni di matrimoni misti è in netto aumento, non riesce a dare delle risposte adeguate creando ingiustizie di trattamento fra un genitore e l'altro, delle quali ne fanno le spese soprattutto i bambini coinvolti.
Un libro che fa ragionare sul come a volte i genitori non si rendono conto che il fine deve essere sempre il bene dei propri figli.

Un Cuore nel Sole