domenica 19 ottobre 2014

BUIA di Matteo Ferrario

editore: Fernandel
anno: 2014

Il romanzo Buia ancora il lettore alle sue pagine. Non è una storia semplice, Vi avverto, va elaborata.

E' necessario penetrare nell'animo del narratore, distaccarsi dalla cattiveria che si tocca in ogni istante di vita di questa bambina che diventa donna sopportando il disamore dei genitori, le dicerie, le accuse e la leggerezza della gente.
Solo il narratore sa cogliere il vero carattere di Buia e innamorarsene. L'amore per lei sconvolgerà anche la sua ben più semplice e pianificata vita.

 
Lo scrittore, Matteo Ferrario, dichiara di aver avuto in testa per molto tempo la figura di Buia e di averla descritta prima in un racconto, per poi farla diventare un romanzo.
Non mi stupisco di quest'affermazione perché 124 pagine di Buia non mi sono bastate. Mi sono talmente affezionata a questo personaggio che persino il finale mi fa andare oltre, a proseguire la storia a modo mio..
E' una storia davvero bella, vale il tempo che le dedicherete, e credetemi, non sarà solo quello speso nella lettura delle sue pagine, ma anche quello in cui il pensiero tornerà a battere sulle sensazioni che vi avrà lasciato.

Grazie Matteo Ferrario, tu Buia l'hai fatta nascere, noi lettori la porteremo al successo.

Qui potete leggere il primo capitolo.


Un Cuore nel Sole.